Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Il corso ha l'obiettivo di prendere in esame il fenomeno del "malaffare" nei rapporti pubblico/privato sotto il versante dei principi generali che, a partire dalle disposizioni costituzionali, informano l'agire della Pubblica Amministrazione e l'iniziativa economica privata. 

Il malaffare nel settore pubblico e privato: definire e misurare la corruzione per prevenire e reprimere un fenomeno criminale sistemico

Programma

Il corso ha l'obiettivo di prendere in esame il fenomeno del "malaffare" nei rapporti pubblico/privato sotto il versante dei principi generali che, a partire dalle disposizioni costituzionali, informano l'agire della Pubblica Amministrazione e l'iniziativa economica privata. La definizione del fenomeno verrà trattata esaminando "sinergicamente" il versante più propriamente criminologico e quello più strettamente giuridico, con particolare riguardo alle previsioni del codice penale e della legislazione complementare. Si procederà, dunque, ad esaminare il cruciale tema della "misurazione" della corruzione con particolare riguardo al c.d. Corruption Perception Index elaborato da Transparency International ed al tema della costruzione e dell'utilizzazione degli "indicatori" per analizzare quantitativamente i fenomeni criminali ed orientare le scelte di criminalizzazione del legislatore. In termini estremamente sintetici verrà, poi, preso in esame il sistema attualmente vigente in materia di prevenzione e repressione della corruzione tra diritto amministrativo e penale, senza omettere il riferimento alle sottostanti opzioni "politiche" nazionali ed internazionali. Nella parte finale del corso verranno proposti uno/due casi studio (segnatamente, anche in ragione dell'indubbio loro rilievo mediatico, Mafia Capitale e Corruzione in sanità) per "toccare con mano" le questioni politiche, giuridiche e di etica pubblica sollevate da questo male della società contemporanea.

Svolgimento

Il corso si svolgerà dal 5 marzo al 10 aprile 2018  (il calendario è in corso di definizione) presso le Aule di Palazzo Broletto.

L'affidamento del corso è in fase di delibera  entro fine gennaio 2018.

Bibliografia

1. FIANDACA-MUSCO, Manuale di diritto penale. Parte speciale. Volume I, Bologna, 2012, in Addenda. La recente riforma dei reati contro la pubblica amministrazione, 2013, 1 ss.
2. PALAZZO, Le norme penali contro la corruzione tra presupposti criminologici e finalità etico-sociali, in Borsari (a cura di), La corruzione a due anni dalla «Riforma Severino», Padova, 2015, 70.
3. DELLA PORTA-VANNUCCI, Corruzione politica e amministrazione pubblica. Risorse, meccanismi, attori, Bologna, 1995.
4. BENUSSI, Diritto penale della pubblica amministrazione, Padova, 2016, 236.
5. NICOTRA (a cura di), L’Autorità Nazionale anticorruzione tra prevenzione e attività regolatoria, Milano, 2016.
6. https://www.transparency.it/wp-content/uploads/2017/10/Agenda-Anticorruzione-2017.pdf
7. https://www.transparency.it/wp-content/uploads/2017/09/report-rapporto-su-relazioni-RPC.pdf
8. https://www.transparency.org/news/feature/corruption_perceptions_index_2016
9. http://www.giurisprudenzapenale.com/wp-content/uploads/2017/10/Mafia-capitale-SENTENZA.pdf
10. https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/transparency-curiamo/pdf-sito-produzione/report-curiamo-la-corruzione-2017.pdf
 

Bibliografia in corso di definizione

Gaetana Morgante

Scuola Superiore Sant'Anna

Classe : Scienze Tecnologie e Società

Ambito : Scienze Sociali

Semestre: Semestre II

Anno Accademico: 2017-2018