Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Dal linguaggio alla comunicazione sociale: fondamenti di neurolinguistica e neuropragmatica (corso base)

Programma

Il corso verterà su argomenti di neurolinguistica e neuropragmatica, all’intersezione tra studio dei sistemi linguistico-comunicativi e neuroscienze cognitive. Comunicare significa non solo decodificare strutture linguistiche ma anche elaborare il contesto dello scambio comunicativo, inferire intenzioni, emozioni e credenze dei parlanti. Come si raggiunge questo livello di efficienza comunicativa che è esclusivo della nostra specie? Partendo dalla descrizione dei principali modelli neurobiologici del linguaggio, il corso si incentrerà poi sulle basi neurocognitive delle abilità pragmatiche e sul loro decadimento nella patologia.

Svolgimento

Il corso si svolgerà dal 1 marzo al 22 maggio 2017 presso l'Aula 1-14 di Palazzo del Broletto ad eccezione delle lezioni del 4 e 5 aprile.

Bibliografia

- Bambini V. (2012). Neurolinguistics. In: Östman J-O., Verschueren J., Handbook of Pragmatics, Amsterdam, Philadelphia: John Benjamins, 1-34
- Bambini V., Bara B.G. (2012). Neuropragmatics. In: Östman J-O., Verschueren J. Handbook of Pragmatics, Amsterdam, Philadelphia: John Benjamins, 1-22
- Hagoort, P., Levinson, SC. 2014. Neuropragmatics. In The Cognitive Neurosciences, Gazzaniga, MS (ed). Cambridge, Mass: MIT Press.
- Catani M, Bambini V (2014). A model for Social Communication And Language Evolution and Development (SCALED). Current Opinion in Neurobiology 28:165-171.
- Eventuale materiale aggiuntivo verrà segnalato durante il corso.

 

Esame

1° appello: 6 giugno, ore 11.30-13, Aula 1-14;

2° appello: 5 luglio, ore 10.30-12, Aula 1-17.

Ambito : Scienze Umane

Semestre: Semestre II

Anno Accademico: 2016-2017