Aggregatore Risorse Aggregatore Risorse

Epistemologia: temi fondamentali di teoria della conoscenza

Programma

Il corso introduce ai problemi fondamentali dell’epistemologia di tradizione analitica, anche nelle sue relazioni con problemi fondamentali di filosofia della scienza. Verranno considerate alcune definizioni classiche di conoscenza, i problemi che esse sollevano e le obiezioni che a queste definizioni sono state rivolte (a partire da quelle mosse da Edmund Gettier). Verranno discusse le principali teorie della giustificazione, e il passaggio da epistemologia classica all'epistemologia naturalizzata e all'epistemologia sperimentale, con particolare attenzione al ruolo delle intuizioni. Allo stesso tempo, verranno toccati problemi relativi al ragionamento deduttivo, induttivo e abduttivo, e i problemi sollevati dalla nozione di spiegazione e dal realismo scientifico.

 

Bibliografia

I testi sotto riportati sono indicativi, la bibliografia completa e il programma di esame saranno indicati a fine corso. Anche se la maggior parte dei testi sono da quest’anno disponibili in traduzione italiana, alcuni sono ancora disponibili solo in inglese. In ogni caso sarà quindi reso disponibile un programma di letture alternativo in italiano per chi avesse problemi con gli articoli in lingua inglese.


ANTOLOGIA DI RIFERIMENTO:

Teorie della conoscenza, a cura di C. Calabi, A. Coliva, A. Sereni, G. Volpe, Raffaello Cortina, Milano, 2015. [NB: il libro è in corso di stampa e sarà disponibile entro l’avvio del corso]


Alcuni problemi fondamentali:

Vassallo N., Teoria della conoscenza, Laterza, Roma-Bari 2003, pp. 33-73.


La definizione di conoscenza e il problema di Gettier:

Chisholm, R. (19661, 19772, 19893), Theory of Knowledge, Prentice Hall, Englewood Cliffs, trad. it Teoria della Conoscenza, Il Mulino, Bologna 1968, cap. I

Gettier E., “La credenza vera e giustificata è conoscenza?”, in Teorie della conoscenza.
- ed. orig. in Analysis 23 (1963): 121-123 (anche a: http://www.ditext.com/gettier/gettier.html).

Nozick R. 1981 “La conoscenza”, in Teorie della conoscenza.
- ed. orig. in Philosophical Explanations, Harvard University Press, 1981;

Sosa, E. 2007, “Un’epistemologia delle virtù”, in Teorie della conoscenza.
- ed. orig. Sosa E. 2007 “A virtue epistemology”, in A Virtue Epistemology. Apt Belief and Reflective Knowledge, Oxford, Oxford University Press, cap. 2, pp. 21-43.

Pritchard D. 2008 “Sensibilità, sicurezza, ed epistemologia anti-fortuna”, in Teorie della conoscenza.
- ed. orig. “Sensitivity, Safety and Anti-Luck Epistemology”, in J. Greco (ed.) The Oxford Handbook of Skepticism, Oxford, Oxford University Press, pp. 437-455.

Williamson T. 2000 “La conoscenza e i suoi limiti”, in Teorie della conoscenza.
- ed. orig. Knowledge and Its Limits, Oxford, Oxford University Press, pp. 1-20.

Inferenza e spiegazion e
Okasha S., Il primo libro di filosofia della scienza, Einaudi, Torino 2006, capp. 2, 3.
Ladyman, J., Filosofia della Scienza, Carocci, Roma 2007, capp. 1, 2, 5, 7.


La natura della giustificazione

Lewis C. I. 1946 “Le basi della conoscenza empirica”, in Teorie della conoscenza.
- ed. orig. “The bases of empirical knowledge”, in An Analysis of Knowledge and Valuation, LaSalle (Ill), Opern Court, pp. 171-190.

Firth R. 1964 “Coerenza, certezza e priorità epistemica”, in Teorie della conoscenza.
- ed. orig. “Coherence, certainty, and epistemic priority”, Journal of Philosophy 61, pp. 545-557 (rist. in J. Dancy (ed.) Perceptual Knowledge, Oxford, Oxford University Press, 1988).

Goldman, A. (1979), “Che cos’è una credenza giustificata?”, in Teorie della conoscenza.
- ed. orig. “What Is Justified Belief”, in G.S. Pappas (ed.) Justification and Knowledge, Dordrecht, Reidel, 1979, pp. 1-23.

BonJour L. 1980 “Le teorie esterniste della conoscneza empirica”, in Teorie della conoscenza.
- ed. orig. “Externalist theories of empirical knowledge”, Midwest Studies in Philosophy 5, pp. 53-73.

Greco J. 2005 “La giustificazione non è interna”, in Teorie della conoscenza.
- ed. orig. “Justification is not Internal”, in M. Steup e E. Sosa (eds.) Contemporary Debates in Epistemology, Malden (MA), Blackwell, pp. 257-270.


Epistemologia naturalizzata, epistemologia sperimentale e ruolo delle intuizioni

Quine, W.V.O. (1969), “Epistemology Naturalized”, in Ontological Relativity and Other Essays, Columbia University Press, New York, 1969, trad. it. “Epistemologia naturalizzata”, in La relatività ontologica e altri saggi, Armando, Roma 1986.

Weinberg, J., Nichols, S., & Stich, S., (2001), “Normativity and epistemic intuitions”, Philosophical Topics, 29(1&2), 429–459, anche in Knobe J., Nichols S., (eds.), Experimental Philosophy, Oxford University Press, Ch. 2.

Sosa, E. (2009), “A defense of the use of intuitions in philosophy”, in Dominic Murphy & Michael A. Bishop (eds.), Stich and His Critics, Wiley-Blackwell (2009), 101-112.

Stich, S., (2009), “Reply to Sosa”, in Dominic Murphy & Michael A. Bishop (eds.), Stich and His Critics, Wiley-Blackwell (2009), 228-236


Il problema scettico

De Rose, K. “Come risolvere il problema scettico”, in Teorie della conoscenza
- ed. orig. DeRose K. 1995 “Solving the skeptical problem”, Philosophical Review 104, pp. 1-52; rist. in K. DeRose & T. A. Warfield (eds.) Skepticism. A Contemporary Reader, Oxford, Oxford University Press, 1999, cap. 11, pp. 183-219.

Wright, C. “Giustificazione di default (e fondamenti gratis)?
- ed. orgi. “Warrant for nothing (and foundations for free)?”, Aristotelian Society Supplementary Volume 78/1, pp. 167–212.
 

Esame

1° appello d'esame: 28 febbraio, ore 10.30, Sala Riunioni;

2° appello d'esame: 29 marzo, ore 10.30, Aula 1-17.

Svolgimento

Il corso si svolgerà dal 19 ottobre 2016 al 31 gennaio 2017 presso l'Aula 1-17 di Palazzo del Broletto.

Ambito: human-science

Semestre: Semestre I

Anno Accademico: 2016-2017